GAUGUIN. RACCONTI DAL PARADISO

24 ORE Cultura192 pagine -150 illustrazioni 39,00 €ISBN ING 978-88-6648-294-9Cartonato28 x 31 cmda novembre 2015

Per quanto Paul Gauguin sia famoso per le sue
avventure polinesiane negli anni della maturità, la
sua ricerca del "primitivo" è in realtà un progetto
di tutta la vita, finalizzato al raggiungimento
di un unico obiettivo: il rinnovamento della
figurazione e di tutti i suoi canoni. Folklore
bretone, misticismo provenzale, riti danesi dell'età
del bronzo: Gauguin insegue l'idea del primitivo in
qualsiasi forma lo possa incontrare, intrecciando
nelle sue opere le suggestioni di viaggi reali con i
ricordi mescolati di letture esotiche, mostre d'arte,
riproduzioni di opere extra-europee. Tahiti non
ne è che l'ultima incarnazione, in cui arte, visione
e stile di vita diventano un incantato tutt'uno.
A questo ideale di sintetica semplificazione si
devono la progressiva astrazione della forma
pittorica, l'assenza di prospettiva e di chiaroscuro,
le forme piatte di colore saturo e puro, e le
indimenticabili figure di donne tahitiane dai corpi
giallo-bruni e dai lucenti capelli corvini.
Attraverso una raffinata selezione di oltre ottanta
capolavori, il catalogo e la mostra ripercorrono
l'intera carriera dell'irrequieto pittore francese,
analizzandone l'istanza primitivista come
ideologia, come pratica artistica, e infine come
eredità, di importanza inestimabile per lo sviluppo
di tutta la pittura del Novecento

Fanno parte di questa collana
Consigliati