VAN EYCK
I coniugi Arnolfini

Stefano Zuffi
24 ORE Cultura64 pagine19,90 €9788866480631Cartonato15 x 21 cmLuglio 2012


"Per Van Eyck ogni realtà è misteriosa; egli si trova davanti all'oggetto come se lo scoprisse per la prima volta: lo studia come se volesse, con poetica pazienza, carpirgli la soluzione di un enigma, incantarlo e infondere alla sua immagine una seconda, silenziosa vita. Tutto per lui è unico e, nel vero senso della parola, singolare. In tale universo, ove nulla è intercambiabile, l'accessorio e l'animato assumono il medesimo valore fisionomico di un volto"

Che cosa fa dei coniugi Arnolfini di Jan Van Eyck una delle opere d'arte più conosciute e riprodotte al mondo? A quale mistero ci troviamo di fronte entrando in punta di piedi nel luogo più intimo di una casa, la camera da letto di due sposi?
Attraverso una lente che riproduce la realtà sensazionalmente meticolosa, ci imbattiamo in dettagli nascosti e particolari inattesi.

Nelle piccole dimensioni di un quadro privato, l'artista condensa un microcosmo accuratamente indagato dalla luce con l'invito a entrarci quasi fisicamente; lo specchio convesso dipinto sulla parete di fondo, straordinario espediente che amplifica lo spazio e le figure, ci trasforma da spettatori ad attori, risucchiandoci magicamente in quella stanza.

Consigliati