GAM TORINO

I MACCHIAIOLI. Arte italiana verso la modernità

Gli antefatti, la nascita e la stagione iniziale e più felice della pittura macchiaiola, ossia il periodo che va dalla sperimentazione degli anni Cinquanta dell'Ottocento ai capolavori degli anni Sessanta, saranno i protagonisti della mostra che per la prima volta alla GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino valorizzerà il dialogo artistico tra Toscana, Piemonte e Liguria nella ricerca sul vero. "I macchiaioli. Arte italiana verso la modernità", organizzata e promossa da Fondazione Torino Musei, GAM Torino e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, a cura di Cristina Acidini e Virginia Bertone, con il coordinamento tecnico-scientifico di Silvestra Bietoletti e Francesca Petrucci, vede la collaborazione dell'Istituto Matteucci di Viareggio e presenta circa 80 opere provenienti dai più importanti musei italiani, enti e collezioni private, in un ricco racconto artistico sulla storia del movimento, dalle origini al 1870, con affascinanti confronti con i loro contemporanei italiani. A intessere un proficuo dialogo con la pittura macchiaiola è la prestigiosa collezione ottocentesca della GAM, che favorisce un'inedita occasione di studio. In questa prospettiva un'attenzione particolare viene restituita ad Antonio Fontanesi, nel bicentenario della nascita, agli artisti piemontesi della Scuola di Rivara (Carlo Pittara, Ernesto Bertea, Federico Pastoris e Alfredo D'Andrade) e ai liguri della Scuola dei Grigi (Serafino De Avendaño, Ernesto Rayper), individuando nuovi e originali elementi di confronto con la pittura di Cristiano Banti, Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Odoardo Borrani, protagonisti di questa cruciale stagione artistica.

www.gamtorino.it >>
Archivio
  • 19 giugno 2019 - 6 ottobre 2019PRERAFFAELLITI.
    Amore e desiderio
    Milano circa 80 dipinti iconici che difficilmente escono dal Regno Unito per essere prestati, quali l'Ofelia di John Everett Millais, Il risveglio della coscienza di William Holman Hunt, Amore ...
    Continua >>
  • 15 maggio - 15 settembre 2019LIU BOLIN. VISIBLE INVISIBLE
    L'artista cinese di fama internazionale Liu Bolin è conosciuto al grande pubblico per le sue performance mimetiche, in cui, grazie a un accurato body painting, il suo corpo risulta pienamente ...
    Continua >>
  • 1 maggio - 8 settembre 2019ROY LICHTENSTEIN. Multiple Visions
    Il Mudec presenta un grande maestro americano e una delle figure più importanti nell'arte del ventesimo secolo: Roy Lichtenstein. La sua arte sofisticata ha affascinato fin dai primi anni eroici ...
    Continua >>
  • 26.10.2018 - 24.03.2019I MACCHIAIOLI. Arte italiana verso la modernità
    Gli antefatti, la nascita e la stagione iniziale e più felice della pittura macchiaiola, ossia il periodo che va dalla sperimentazione degli anni Cinquanta dell'Ottocento ai capolavori degli anni ...
    Continua >>
  • PAUL KLEE. Alle origini dell'arte
    Artista dalla multiforme personalità, non solo pittore, ma anche musicista e teorico di grande forza, Klee ha rappresentato una delle figure più importanti del ‘900 per aver dato vita a diversi ...
    Continua >>
  • 21.11.2018 - 14.04.2019A VISUAL PROTEST
    The Art of Banksy
    Banksy, artista e writer inglese la cui identità rimane tuttora nascosta, è considerato uno dei maggiori esponenti della street art contemporanea. Le sue opere sono spesso connotate da uno sfondo ...
    Continua >>
  • 20.06.2018 - 04.11.2018MODIGLIANI ART EXPERIENCE
    Un affascinante racconto, ricostruito attraverso immagini, musiche, evocazioni e suggestioni, che ricompone davanti agli occhi del visitatore l'universo di Amedeo Modigliani pittore e scultore, e che ...
    Continua >>