Francesco Poli e Anna Maria Merlo

Modigliani e le sue donne

Francesco Poli e Anna Maria Merlo
24 ORE Cultura80 pagine€ 12,90978*88-6648-401-1Brossura13,5 x 19,5 cm

Celeberrimo autore di inconfondibili ritratti dai colli di cigno, Amedeo Modigliani è noto al grande pubblico anche per la burrascosa esistenza bohémien, che ha fatto di lui l'artista maledetto per antonomasia. Suoi compagni di questa vita dissipata nella Parigi di inizio Novecento sono stati non solo alcuni tra i più celebri artisti del Novecento – come Picasso, Braque o Diego Rivera – ma anche una fitta schiera di straordinarie figure di donne. Elvira detta "La Quique", figlia di una prostituta marsigliese e "fatta per l'amore". Beatrice Hastings, eccentrica, indipendente e disinibita. Jeanne Hébuterne, la più amata, che non potè sopravvivere al dolore per la morte di Modigliani e si suicidò gettandosi da una finestra, incinta del loro secondo bambino. E ancora l'elegantissima Maud Abrantés, la giovane medico Simone Thiroux, e la madre stessa dell'artista, l'intraprendente Eugénie Garsin, che curò personalmente l'istruzione dei suoi quattro figli. Muse, amiche o amanti, queste donne furono tutt'altro che semplici modelle silenziose vissute all'ombra del grande artista: si tratta anzi di personaggi chiave nella vita di Modigliani, spesso protagoniste loro stesse di storie avvincenti, qui raccolte per la prima volta in un unico volume.

Pubblicato in occasione della mostra "Modigliani Art Experience"
20 giugno – 4 novembre 2018

Francesco Poli – storico dell'arte, critico e curatore, è Professore di Storia dell'Arte Contemporanea dell'Accademia di Brera. È autore di numerosi volumi dedicati soprattutto all'arte del Ventesimo secolo, e scrive regolarmente per diverse riviste e quotidiani.

Anna Maria Merlo - giornalista, dal 1988 è corrispondente in Francia de Il Manifesto.

Fanno parte di questa collana
Consigliati