Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra

A cura di Fernando Mazzocca e Claudia Zevi, con la collaborazione di Elena Lissoni
24 ORE Cultura320 pagine34,00 €ISBN 978-88-6648-303-8Cartonato23 x 28 cmDa febbraio 2016

24 ORE Cultura pubblica il catalogo della mostra Il simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra, ospitata nelle sale di Palazzo Reale a Milano dal 3 febbraio al 5 giugno 2016.
Con il termine "simbolismo" si intende una realtà culturale europea di fine Ottocento la cui grande complessità impedisce di darne una definizione univoca. Tuttavia, le diverse declinazioni di questo fenomeno culturale furono caratterizzate dalla condivisione di una serie di negazioni e rifiuti: rifiuto del positivismo e del progresso scientifico, rifiuto del materialismo e di una società priva di trascendenza, negazione dell'immanenza del reale e, in arte, rigetto dell'accademismo, del naturalismo e del verismo. A partire da questa serie di rifiuti sorse una volontà di evasione dal mondo reale che si tradusse in una forte fascinazione per i temi del sogno, dell'eros, della morte, del peccato e, in arte, in un ritorno agli episodi della mitologia antica e all'amore per la pittura dei Primitivi.
La mostra e il catalogo approfondiscono per la prima volta il rapporto tra simbolisti italiani e simbolisti europei attraverso oltre 130 opere tra dipinti, sculture e grafica, tra le più originali della produzione artistica simbolista. Nei saggi introduttivi, Michael Draguet introduce il lettore nell'universo molteplice del simbolismo, per poi mostrare in Baudelaire: un "faro" solitario alla svolta del secolo come l'opera baudelairiana costituisca il punto di partenza della fioritura del movimento simbolista. I saggi di Fernando Mazzocca e di Roland Van der Hoeven indagano invece rispettivamente la produzione simbolista in Italia e i rapporti tra simbolismo e musica. Segue il catalogo, diviso in sezioni che ripercorrono i temi del movimento simbolista europeo. Esso si presenta dunque come uno studio accurato e completo di uno dei momenti più affascinanti della storia della cultura europea, che ancora oggi continua ad affascinare e a stupire.

Fanno parte di questa collana
Consigliati