YAYOI KUSAMA
I want to live forever

Con testi di L. Neri, A. Tatehata, L. Hoptman, R.Nickas
24 ORE Cultura120 pagine49,00 €9788871796383Cartonato25,5 x 28,5 cmNovembre 2009

Pubblicato da 24 ORE Motta Cultura - GRUPPO 24 ORE, con il marchio Federico Motta Editore, il volume è dedicato alla protagonista indiscussa dell'arte contemporanea giapponese YAYOI KUSAMA.

Il volume presenta grazie agli scritti tra gli altri di Louise Neri, direttore della Gagosian Gallery di New York, e Akira Tatehata, direttore del National Museum of Art di Osaka, l'immensa carriera di Yayoi Kusama, l'artista giapponese di adozione americana.

Dal secondo dopoguerra a oggi tutta la sua produzione artistica è caratterizzata da un appassionato slancio vitale che non disdegna alcun mezzo espressivo: dalle installazione di sculture e dipinti elaborati con grande vivacità e intensità alle fantastiche illusioni isotropiche Kusama fa convincentemente cadere la distinzione tra il mondo interiore della sua coscienza e le realtà esterne.

«Pur continuando a essere orgogliosa del fatto di essere precursore di tante delle tendenze dell'arte del dopoguerra» scrive Akira Tatehata nel saggio in catalogo «nella sua produzione ha continuato a essere fedele a una sua motivazione interiore, misteriosa se vogliamo, e in questo senso e un'artista molto misteriosa. Anche oggi, il fatto che un mondo fertile in ogni campo e che non ha mai tregua si basi sul metodo dell' estrema semplificazione e della ripetizione infinita e degno di ammirazione. Come tutti sanno, il fatto che Kusama abbia continuato a produrre incessantemente in questo modo e una patologia cronica che si e portata sin dall' infanzia. La forte ossessione nel riempire completamente lo spazio secondo un modo prefissato sempre uguale segue come un'ombra quest'artista dall'intelligenza straordinaria. Non vorrei pero che questo venisse frainteso. Kusama, nel bene e nel male, ha continuato a mantenere uno stile artistico sempre coerente, indifferente all'arte della sua epoca, non appartiene alla cosiddetta art brut. E un'artista che senza dubbio ha aperto la strada alle avanguardie del proprio tempo portando a compimento intenzionalmente un grande rinnovamento di se.»

Il volume accompagna la mostra "Yayoy Kusama. I want to live forever" che si terrà al PAC, Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano, dal 28 novembre 2009 al 14 febbraio 2010.