Mudec - Museo delle Culture

Condividi


Il Mudec, Museo delle Culture di Milano, di cui 24 ORE Cultura gestisce in concessione per dodici anni (2015-2027) gli spazi, i servizi, è oggi un centro polifunzionale, grazie ad un ricco programma espositivo e all'organizzazione di attività didattiche, eventi, festival oltre alle iniziative collaterali promosse dal Comune di Milano, dal Forum delle Culture e da tutti i partner pubblici e privati coinvolti.


Con i suoi 8600 mq di superficie, il complesso è composto da un insieme di corpi di fabbrica modulari ed ospita le collezioni permanenti di arte extra-europea del Comune di Milano, la Wunderkammer Settala e i diversi progetti espositivi temporanei di rilievo internazionale.


Nell'edificio sono presenti inoltre un Auditorium polifunzionale, aule didattiche, depositi visitabili, la Mudec Academy, il design store, il bistrot, il ristorante, numerosi spazi per eventi e un ampio parcheggio.


Il Mudec si è imposto all'attenzione del grande pubblico e della stampa nazionale e internazionale come uno dei centri culturali polifunzionali più innovativi d'Italia registrando, in solo poco più di un anno dalla sua apertura, oltre 600.000 presenze. Questo grazie alla sua governance innovativa, primo esempio in Italia di collaborazione tra pubblico e privato e allo sviluppo di strategie di comunicazione e marketing mirate ed efficaci, al sostegno di enti e imprese che ne hanno saputo cogliere la portata innovativa.


Ha ospitato infatti progetti espositivi, festival, rassegne realizzate in collaborazione con Enti e Istituzioni pubbliche e private che hanno avuto uno straordinario riscontro in termini di partecipazione e visibilità. Tra le più significative si segnalano: Bookcity Milano, Milano Film Festival, "Peru Feeds Your Soul!", una iniziativa del Governo peruviano, il Festival della Spagna, una mostra di Camera Nazionale della Moda e diverse esposizioni nella settimana del Salone del Mobile.


Dopo il successo delle mostre dedicate all'Africa, a Gauguin, a Miró e a Barbie nel 2016-2017 il Mudec proporrà al proprio pubblico un programma espositivo di rilievo internazionale con due grandi retrospettive dedicate a Jean-Michel Basquiat e Vassily Kandinsky e due mostre di taglio edutainment Homo Sapiens e Dinosauri.